#techjobsday2019

#TechJobsDay2019: ecco com’è andata questa prima edizione

Sabato 16 novembre, presso la Fondazione Stelline di Milano, si è tenuta la prima edizione del nostro evento #TechJobsDay2019. La giornata, nata con l’intento di mettere in contatto diretto aziende e professionisti del settore informatico, ha visto la partecipazione di 23 aziende e 254 candidati, che hanno potuto assistere ai 18 speech degli espositori.

Il #TechJobsDay2019 si è aperto con la presentazione della giornata e di Reteinformaticalavoro da parte del suo fondatore, Michele Andreano. Nel suo discorso sono state presentate in anteprima anche le prossime novità di Reteinformaticalavoro: l’app pensata per i candidati e l’annuncio profilato per trovare prima il matching ideale. Si tratta di due progetti che ancora una volta mirano a rendere più semplice e immediato l’incontro tra domanda e offerta di lavoro in campo IT, nel tentativo di superare le difficoltà che caratterizzano questo settore. 

Michele Andreano

Nel corso della mattinata si sono susseguiti gli speech delle aziende partecipanti: ad aprire le danze Deniz Ergocmen di Accenture, alla quale hanno fatto seguito gli speech di RED Software Systems, iGenius, AGS, Kirey Group, GFT Italia, Bene Assicurazioni e VEM Sistemi. Nel frattempo, fuori dalla sala conference, hanno avuto luogo i colloqui tra candidati e aziende, che hanno potuto incontrare figure professionali piuttosto diverse tra loro, sia a livello di seniority che di specializzazione, secondo lo spirito che ha guidato Reteinformaticalavoro nell’ideazione del #TechJobsDay2019.

La seconda parte della giornata si è aperta con lo speech di Lorenzo Comi di Randstad Technologies, che ha saputo raccontare con ironia i tipici errori in cui i recruiter incorrono nel redigere gli annunci di lavoro. Dopo di lui, Westhouse Italia, Reti Spa, F1 Consulting&Services e Arca Consulting si sono alternate con i loro speech, spaziando tra argomenti che andavano dalle analisi del mercato del lavoro attuale alle tecnologie AI e IOT. A conclusione dello speech di Relizont e DoDifferent si è svolta anche la proclamazione del vincitore del Capture the flag, un’iniziativa organizzata dalle due aziende per testare le competenze dei partecipanti.

Gli speech di Tesys, itconsulting e Kelly Services hanno tenuto compagnia ai presenti fino a quando, con lo speech di NTT Data delle 17.00, a cura di Maria Cione, si è chiuso l’evento.

Vorremmo ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a rendere il #TechJobsDay2019 una giornata speciale: grazie alle aziende che hanno deciso di partecipare, tra cui CPL&ICT, EiSWORLD, SCAI Consulting, Softwave e TeamSoft; grazie ai nostri partner Performa, TechJobsFair, Italia Startup, Algho, S3C e ai nostri media partner Citynews, Human Experience Insights e Bianco Lavoro. Grazie ai candidati che sono passati a trovarci. Un ringraziamento finale va anche a noi di Reteinformaticalavoro, che siamo riusciti a trasformare in realtà quella che fino a pochi mesi fa era solo un’idea.

 

In attesa della prossima edizione del #TechJobsDay, vi lasciamo con alcune testimonianze direttamente delle aziende che hanno partecipato all’evento: 

“Abbiamo incontrato tanti potenziali candidati e aziende del settore IT, dando il nostro contributo nella definizione della situazione lavoro al giorno d’oggi in abito ICT. Ringraziamo tutto lo staff per l’organizzazione e la bella giornata passata insieme”. WESTHOUSE ITALIA

5/5

 

 

“Ho trovato profili molto interessanti ed interessati a conoscere nuove realtà professionali”. KIREY GROUP

5/5

 

“Utile per farsi conoscere e incontrare professionisti interessanti per le nostre esigenze lavorative. Complimenti a tutti coloro che hanno lavorato per la buona riuscita dell’evento!”. TESYS

5/5

 

 

“Durante la giornata, il team di sviluppo di FIT (Factory of Insurance and Technology, società controllata al 100% da Bene Assicurazioni) ha incontrato giovani di talento con i quali ha condiviso idee confrontandosi sul tema del ruolo che avrà la tecnologia nel cambiamento digitale in ambito assicurativo”. BENE ASSICURAZIONI

5/5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *